Chi siamo – Perchè una biblioteca

Chi siamo

Siamo un gruppo di volontari dell’Associazione Cittadini del Mondo formato nel corso degli anni, da residenti, italiani o provenienti da tutto il mondo. Vogliamo contribuire con il nostro tempo e la nostra esperienza alla realizzazione della Biblioteca Interculturale.

  

L’Associazione Cittadini del Mondo opera da 24 anni nel territorio di Roma Sud, nell’ambito della difesa dei diritti dei migranti, rifugiati e richiedenti asilo; nasce nel Settembre 2002 all’interno del palazzo occupato di Via Masurio Sabino.

In considerazione di una cospicua presenza di stranieri sul territorio, dà il via ad una serie di corsi di lingua italiana e di informatica. Da quel momento inizia il suo percorso nella difesa dei diritti dei migranti e degli stranieri presenti sul territorio; di particolare rilevanza è l’attivazione di uno sportello sanitario per stranieri irregolari (i cosi detti invisibili) presso la sede ASL di Via Cartagine (aperto dal 2005 al 2010) e di un intervento sociale e sanitario presso il palazzo occupato “Selam”, in zona Romanina, tuttora attivo.

In seguito lavorando nel quartiere abbiamo potuto constatare l’assoluta pochezza dell’offerta culturale pubblica e della necessità della creazione di una Biblioteca. Nel 2010 l’Associazione inaugura la sua prima Biblioteca Interculturale presso l’istituto Jean Piaget, in Via Cincinnato 55, in seguito a un protocollo d’intesa con l’istituto stesso.

Da Novembre 2012 fino a Maggio 2013 ha avuto luogo la ristrutturazione dei locali della nuova Biblioteca presso la Scuola municipale Damiano Chiesa, in viale Opita Oppio 45, ed inaugurata il 25 Maggio 2013.(il primo spazio della biblioteca che dal 2 Dicembre 2017 può usufruire di un’area molto più grande). Ora ci sentiamo ufficialmente riconosciuti come parte integrante del tessuto del quartiere. Oltre che dalla Damiano Chiesa abbiamo avuto molte collaborazioni con le scuole del territorio fra le quali: “Aldo Fabrizi”, “Rita Levi Montalcini”,“Jean Piaget”, “Puccini”, “Gullace”, “Machiavelli” ed “Italo Svevo”.

Abbiamo protocolli d’intesa con Associazioni operanti sul territorio come: “Associazione Ecologia Urbana”, direttamente coinvolta nella gestione della Biblioteca, ed “Ente Parco Regionale dell’Appia Antica”, con le quali organizziamo gite nel Parco allo scopo di sensibilizzare i ragazzi al rispetto dell’ambiente e collaborazioni con altre realtà presenti da anni nel nostro Municipio come “Centro sociale Corto Circuito e “Spartaco” ed ultimamente con L’”Associazione Berlinguer”. Il riconoscimento delle nostre iniziative ed attività ci è stato confermato anche con la concessione del “Patrocinio dal VII Municipio” e recentemente la Biblioteca è stata inserite dalla Regione Lazio nella lista delle biblioteche di interesse locale.

Perchè una biblioteca

La Biblioteca interculturale nasce come momento d’incontro e supporto al rilevante impegno dell’associazione nel mantenere viva l’attenzione sui temi dell’immigrazione e nella prosecuzione dell’intervento a sostegno di circa 1.000-1.200 rifugiati del Corno d’Africa, dimenticati dalle Istituzioni italiane, in quello che è ormai riconosciuto come “SELAM PALACE“.

 L’idea di base di questo progetto è che la Biblioteca possa divenire luogo di interscambio e conoscenza reciproca tra italiani e stranieri, in cui praticare concretamente percorsi di convivenza basati sul reciproco rispetto.

Per questo motivo, accanto alle classiche attività tipiche di una biblioteca: prestito libri e DVD; sono previste una serie di attività volte a promuovere la conoscenza delle realtà migratorie nel nostro paese, a favorire l’incontro tra le diverse comunita’ straniere, per facilitarne l’inclusione nella vita sociale e culturale del territorio.

Con questo importante progetto l’associazione mira a:

  1. promuovere il diritto alla cultura come fattore strategico di cittadinanza e integrazione sociale;

  2. contribuire e promuovere l’interazione e lo scambio fra i popoli, il sapere e la creazione di diversi contesti etnico-culturali;

  3. ridurre le criticità legate a fenomeni di intolleranza verso gli immigrati.

logo blog         cesv           parco regionale        ecologia urbana          LOGO MUNICIPIO     logo ass

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...